it es

 

1811

Isaac Merrit Singer nasce a Schaghiticoke, nello stato di New York.



 

1850

A Boston, Orson C. Phelps costruisce macchine per cucire sul licenza di John A. Lerow. La macchina di Lerow e Blodgett non è molto funzionale. il movimento circolare della navetta provoca una torsione del filo ad ogni rotazione. Isaac Merrit Singer, dopo aver esaminato la macchina, osserva: " invece di far seguire alla navetta un moto circolare, io la farei muovere in avanti e indietro su una linea diritta. Invece di una barra d'ago che spinge orizzontalmente un ago curvo, io userei un ago diritto e lo farei lavorare verticalmente, su e giù. Dopo 11 giorni di lavoro e una spesa di quaranta dollari, Singer completa la sua invenzione: la prima vera e propria macchina per cucire. Il modello ha un ago diritto con la cruna appuntita e una navetta trasversale, un braccio sospeso, un piano per sostenere il capo, un piedino che ferma il tessuto impedendogli di essere trascinato verso l'alto dall'ago e una ruota ruvida per il trasporto del tessuto, che sporge da una fessura nel piano di appoggio. Appositi ingranaggi comunicano il movimento al braccio dell'ago e alla navetta. E' di Singer anche l'idea di utilizzare un pedale simile a quello di un filatoio a mano. Tutte le altre macchine precedenti generano la forza manualmente, con l'uso di una manovella.



 

1851

Ottenuto il brevetto per la prima macchina per cucire a doppia impuntura, Isaac Merrit Singer fonda la I.M. Singer & Company assieme ad Edward C. Clark, un avvocato di New York. La Singer Sewing Machine è commercializzata in tutti gli Stati Uniti. Prima che siano passati due anni, la Singer è la principale azienda USA nel settore della produzione e commercializzazione di macchine per cucire.



 

1852

Singer brevetta un dispositivo per la tensione del filo.



 

1853

La I.M. Singer & Co. apre una filiale e un impianto di produzione nella città di New York. La società cambia nome, assumendo quello di Singer Manufacturing Company. Le prime macchine per cucire Singer, costruite a New York, sono vendute a 100$ l'una.



 

1855

Singer diventa la più grande azienda mondiale nel campo della cucitura a macchina. La sua espansione oltremare inizia da Parigi. Singer è la prima vera azienda internazionale. Una macchina per cucire Singer vince il primo premio alla Fiera Mondiale di Parigi.



 

1856

Edward Clark propone per primo l"affitto a riscatto", il prototipo di qualsiasi acquisto con anticipo e pagamento rateale. E' una soluzione che permette di acquistare una macchina per cucire Singer anche a chi non ha tutto il capitale a disposizione. Meglio ancora, consente a chiunque di migliorare la propria produttività, guadagnando di più ed elevando la propria posizione sociale. Viene presentata la macchina per cucire "Turtleback". Viene aperta una filiale in Scozia, a Glasgow.



 

1857

Ecco la casa madre Singer, con la prima showroom, al 458 di Broadway, New York City.



 

1858

Viene presentata la prima macchina leggera, per uso domestico, il modello "Grassshopper". Le vendite raggiungono le 3000 unità l'anno. Singer apre tre impianti di produzione nella città di New York Le attività di Singer si espandono anche in Brasile.



 

1859

Singer riceve il primo di tre brevetti per macchine a punto annodato con navetta vibrante.



 

1861

Per la prima volta, le vendite all'estero superano quelle negli Stati Uniti



 

1863

La società è registrata come Singer Manufacturing Company, detiene 22 brevetti ed ha capitali investiti per 550.000 dollari. Vende ben 20.000 macchine per cucire all'anno. Viene aperta una filiale in Germania, ad Amburgo.



 

1865

Viene presentato il modello "New Family".



 

1866

Singer brevetta una macchina per cucire con navetta oscillante.



 

1867

Singer apre la sua prima fabbrica fuori degli Stati Uniti: è in Scozia, a Glasgow.



 

1868

A South Bend, nell'Indiana, viene aperto uno stabilimento per la produzione dei mobiletti.



 

1870

La Singer Company vende 170.000 macchine La Singer Manufacturing Company apre centri di distribuzione e vendita in Inghilterra. Debutta il marchio con la ragazza e la "S" rossa. Prodotto in diverse lingue, diventa uno dei marchi più conosciuti al mondo.

     
  Ecco il marchio con la ragazza nella "S" rossa, destinato a diventare uno dei più famosi "logo" al mondo.


 

1871

La fabbrica di Bridgton diventa la più grande in Inghilterra. Le vendite raggiungono 180.000 unità all'anno.



 

1872

Elizabethport, nel New Jersey, ospita l'impianto di produzione più grande e più moderno.



 

1873

Con l'apertura ufficiale dello stabilimento di Elizabethport, la Singer Manufacturing Company diventa un'azienda del New Jersey, con statuto speciale. Si avvia la produzione in Canada.



 

1875

I.M.Singer muore a Torquay, in Inghilterra, all'età di 63 anni.



 

1880

Un motore elettrico Edison aziona una macchina per cucire In tutto il mondo, le vendite di macchine per cucire Singer superano le 500.000 unità. Sono aperti nuovi stabilimenti negli Stati Uniti.



 

1881

Apre aperto lo stabilimento di Cairo, Illinois.



 

1882

Si aprono impianti di produzione a Montreal, nello stato canadese del Quebec, e a Floridsdorf, in Austria.



 

1883

Per rispondere alla sempre crescente domanda Europea, Singer inaugura la più grande fabbrica di macchine per cucire al mondo, a Kilbowie, in Scozia. Lo stabilimento raggiunge i 12.000 dipendenti. E' celebre anche per la sua torre dell'orologio, la seconda al mondo, alta più di 60 metri.



 

1884

Gli Stati Uniti ricevono in regalo la statua della libertà, che si dice sia modellata sulla fisionomia di Isabella Singer.



 

1889

Singer produce la prima vera macchina per cucire elettrica.



 

1890

Singer vanta l'80 per cento del mercato mondiale di macchine per cucire.



 

1891

Per la prima volta, un motore elettrico aziona una macchina per cucire d'uso domestico



 

1892

Singer sviluppa una macchina per cucire zigzag destinata ad uso domestico